Monte Kirkjufell

Informazioni, consigli e praticità per un viaggio in Islanda

A inizio ottobre dell’anno scorso, dopo mille peripezie per organizzare il viaggio, sono andata in uno dei luoghi più a nord e più selvaggi del mondo: l’Islanda. Mio papà a luglio, dopo la maturità, mi aveva svelato quest’idea che da un po’ gli frullava in testa. Non ha neanche fatto in tempo a darmi qualche dettaglio più preciso che gli avevo già presentato un super preventivo alla Puntinesulmondo per la nostra futura meta.

Cascate di Krimml

Krimmler Wasserfälle, le cascate più alte d’Austria

Più passo del tempo in Austria, più scopro delle perle che qua in Italia sono poco conosciute, nonostante la vicinanza tra i due paesi. L’estate scorsa ho avuto modo di girare nuovamente in Tirolo e nei suoi dintorni, e, a parte l’essermi lanciata da una montagna, ho visitato le cascate più alte d’Austria: le cascate di Krimml.

Piazza Ban Jelacic a Capodanno, Zagabria

Capodanno a Zagabria, tra villaggi di Natale e palazzi monumentali

Mi ha sempre ispirato l’idea di passare il periodo di Capodanno in una grande città per vedere che aria si respirasse – anche se la mia meta preferita rimane la montagna, così tranquilla e riservata. L’anno scorso ho quindi deciso di andare a Zagabria, passando prima per Lubiana, considerando anche che non ero mai stata né in Slovenia né in Croazia.

Navigando nell’Atlantico: le isole Azzorre

Qualche anno fa, io e mia mamma ci siamo ritrovate in mezzo all’Oceano Atlantico, in balia di onde, delfini e vulcani. Eravamo a Madalena, città dell’Ilha do Pico, la seconda isola più grande dell’arcipelago portoghese delle isole Azzorre. Penso sia stato uno dei viaggi più belli che abbia mai fatto. Abbiamo passato una settimana tra capodogli e delfini, costantemente su un gommone a cercare di vedere questi cetacei. In più, uno degli ultimi giorni abbiamo noleggiato una macchina e abbiamo percorso tutta l’isola, fino alla città all’altro estremo; è un’isola talmente piccola e bella che ne vale davvero la pena.

La vivacit(t)à di Praga

Ebbene sì, alla fine abbiamo scelto Praga. E non solo! Siamo stati un paio di giorni a Praga, poi abbiamo visitato Dresda, Český Krumlov e Mauthausen. Che dire.. mi sono innamorata di Praga. È una città da una parte storica e interessante, dall’altra viva e splendente. Una piccola stella nell’Europa dell’est.